didio: “Con ‘Mi gira la testa’ vi mostro il caos che stiamo vivendo” – INTERVISTA

È online il videoclip di MI GIRA LA TESTA”, il primo singolo del cantautore didio (Osvaldo Di Dio), che anticipa l’album d’esordio di prossima uscita. Osvaldo, chitarrista, ha accompagnato in tour alcuni dei più importanti artisti italiani come Franco Battiato ed Eros Ramazzotti. Attualmente Osvaldo è in tour con Cristiano De André!

Ecco la nostra intervista!

Ciao Osvaldo, iniziamo a parlare del tuo nuovo singolo “Mi gira la testa”. Come nasce questo brano? Qual è la causa di questo “giramento” di testa? C’è una soluzione a questo?

Ciao, il brano nasce dalla voglia di raccontare il momento caotico che stiamo vivendo, caotico sotto ogni aspetto. Tutto viaggia ad alta velocità e ci fa “girare la testa”. La soluzione è non perdere mai di vista il lato umano delle cose.

Questo singolo anticipa il tuo album d’esordio. Ti va di presentarci questo nuovo progetto?

È un progetto che nasce partendo da 30 brani che ho scritto nell’ultimo anno. Il sound è frutto della mia collaborazione con alcune figure chiave della musica italiana anni ’80, in particolare Franco Battiato e Alice.

Come nasce questa tua avventura musicale?

L’incontro con Paolo Iafelice, che produce i brani insieme a me, e il mio ingresso nella sua etichetta Adesiva Discografica hanno chiuso il cerchio, ed eccoci qua.

Sei stato in tour come chitarrista accompagnando alcuni dei più importanti artisti italiani, da Eros Ramazzotti a Franco Battiato. Qual è la data che ti ha più fatto “girare la testa”?

Ne ricordo due in particolare, entrambi nella mia città, Napoli: il concerto con Franco Battiato in Piazza Plebiscito e l’evento Pino È, esattamente un anno dopo, allo stadio San Paolo in presenza di 60mila persone, in diretta in prima serata su Rai Uno.

Cosa ne pensi dei social network e dell’attuale panorama discografico?

Penso che i social diano una grande opportunità, riducendo i famosi 6 gradi di separazione a uno soltanto. Questo influenza tutto, incluso il panorama discografico. Adesso il rapporto con i fan è diretto, senza filtri o intermediari. È un mezzo potentissimo che, se usato nel modo giusto, può portare a risultati straordinari. Mi viene in mente il Jova Beach Party per citarne uno.

Qual è il sogno di Osvaldo?

Ti rispondo con una frase di Gary Vee: sogna, svegliati e fallo. Mi sono svegliato, ora non mi resta che fare.

There are no comments

Rispondi

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart