Faith Kiddo: “Sogno di poter dire a più persone possibili che non sono sole!” – INTERVISTA

Faith Kiddo: “Sogno di poter dire a più persone possibili che non sono sole!” – INTERVISTA

Faith Kiddo, l’alter ego sfavillante e vulcanico di Federica Baraldi, il 29 aprile ha pubblicato l’EP “Venom With Glitter”. Faith Kiddo nasce dall’esigenza di Federica Baraldi di sopravvivere. È nata durante una notte di fine estate sull’asfalto di una strada deserta ed è una bambola in continua evoluzione, con mille sfaccettature e tanto da dire sulle relazioni personali e sociali della nostra epoca. Faith Kiddo è la parte sognante, tenace e coraggiosa di Federica, è il suo ascendente in Leone. La sua musica è difficile da etichettare: forte di una voce rock grintosa e al tempo stesso soave, e di una viscerale passione per indiscusse icone pop come Madonna, Lady Gaga, Christina Aguilera e Britney Spears, Kiddo canta melodie accattivanti su una scelta stilistica che strizza l’occhio alla dance degli anni ‘80 e ‘90 con accenni elettronici dal sound totalmente contemporaneo.

In merito al nuovo brano New Skin, Faith Kiddo racconta: «New Skin è un inno all’apparenza. Non importa come sei, importa cosa mostri, e soprattutto importa come gli altri ti percepiscono. New Skin è sarcasmo e contraddizione e rappresenta uno dei volti della bambola Faith Kiddo, che si prende gioco di quel mondo (soprattutto quello dei social) fatto di finta perfezione e finto entusiasmo, ma contemporaneamente ne abbraccia e ne apprezza la vanità. New Skin è una provocazione ma anche un’ammissione di colpa

Ecco la nostra intervista!

Faith Kiddo, intervista

Ciao Federica e benvenuta su Splashouse!
Iniziamo a parlare del tuo alter ego, Faith Kiddo. Quante e quali caratteristiche hanno in comune Faith Kiddo e Federica?

Ciao! Grazie per avermi qui su Splashouse!
Faith Kiddo e Federica in comune hanno prima di tutto i sogni e le ambizioni, poi sicuramente la passione per la musica e caratterialmente siamo entrambe molto sarcastiche.

È uscito il tuo nuovo ep dal titolo “Venom with glitter”. Come nasce questo titolo? Ti va di raccontarci come prende vita questo progetto musicale?

Venom With Glitter letteralmente è “veleno con i glitter”, perché l’anima delle canzoni è molto rancorosa ma tutto è condito con un sound pop ballabile, che rende i testi meno “pesanti”. Il progetto nasce dall’esigenza di raccontare diverse esperienze vissute, facendolo in modo ironico e pungente. L’intenzione è far entrare l’ascoltatore nel mio mondo sonoro per farlo divertire e ballare.

Tantissime sfaccettature della stessa personalità: qual è quella che ti rappresenta di più?

La personalità che mi rappresenta di più ahimè è quella impulsiva. Non che sia necessariamente sempre un difetto… infatti le canzoni partono tutte dal mio modo impulsivo di reagire alle varie situazioni e poi sono sviluppate in base alla loro personalità.

L’intero EP è una danza che sa di rancore: a chi o cosa porti rancore nella vita?

Il rancore nella mia vita lo hanno sicuramente scatenato gli anni a scuola, dove mi sentivo sempre sbagliata, fuori posto. Reagivo a quelle che consideravo ingiustizie macinando rancore. Poi piano piano questa cosa si è calmata, però ti direi che a portare rancore è sicuramente la mancata meritocrazia in qualsiasi ambito o rapporto.

Quanto è importante per te riuscire a rappresentare con le immagini ciò che provi mentre canti?

Per me l’arte è l’insieme di musica, movimento e immagini. È fondamentale riuscire a dare un volto, un colore alle mie canzoni. Anche perché quando scrivo, ho sempre in testa uno scenario visivo oltre che sonoro.

Qual è il sogno di Faith Kiddo? E quello di Federica?

Il sogno di Faith Kiddo è di poter dire a più persone che non sono sole, un po’ come hanno fatto con me gli artisti con cui sono cresciuta. Un modo per restituire alla musica quello che lei ha dato a me in passato e che ancora oggi mi dà. Anche il sogno di Federica è lo stesso, ma lei sogna anche un appartamento più grande rispetto a quello in cui vive ora!

Federica Baraldi, in arte Faith Kiddo, nasce a Mantova nel 1990. Nel 2010 si trasferisce a Milano, ottiene il diploma Bachelor Of Music (canto moderno) al CPM Music institute e fino al 2019 è performer in spettacoli dal vivo. Durante la pandemia crea una versione concreta del suo alter ego, la bambola Faith Kiddo. Nell’agosto 2020 esce Plastic, il primo singolo. Seguono Vipera, unico pezzo finora cantato in Italiano e uscito a novembre 2020 (una dedica autobiografica alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne), Dupes pubblicato a febbraio 2021 e My Friend a giugno 2021.Sempre nel 2021, con l’aiuto della producer Kimerica, dà vita al progetto Venom With Glitter: l’EP uscirà il 29 aprile 2022 ed è anticipato dal singolo New Skin in arrivo il 1° aprile.

Rispondi

Torna in alto