Irama: “Sanremo 2021 in una parola? Colore!” -VIDEO INTERVISTA

Irama: “Sanremo 2021 in una parola? Colore!” -VIDEO INTERVISTA

Tra i 26 big in gara alla settantunesima edizione del Festival di Sanremo troviamo anche Irama, alla sua terza partecipazione con il brano La genesi del tuo colore, dopo aver partecipato nel 2016 con Cosa Resterà nella sezione nuove proposte e nel 2019 con il brano La Ragazza Con Il Cuore Di Latta (Doppio disco di Platino). Il brano di quest’anno è scritto dall’artista stesso (che ha composto anche la musica con Dardust e Giulio Nenna). La genesi del tuo colore sarà in rotazione radiofonica subito dopo l’esibizione sanremese e presente su tutti gli store digitali, con il video ufficiale su Youtube.

Dopo un 2019 travolgente in cui ha battuto record di vendite e classifiche, un tour che ha registrato il tutto esaurito e si è chiuso con un concerto sold out al Forum di Assago, Irama ha pubblicato nell’estate 2020 l’EP “Crepe” (Warner Music),  un lavoro che rispecchia appieno la sua ecletticità.  L’Ep, certificato oro, contiene “Mediterranea” il singolo pubblicato a maggio e salito subito in cima a tutte le classifiche di vendita, Spotify, Tik tok, Earone. Certificato quadruplo disco di platino, “Mediterranea” è stato incoronato da Spotify  come brano più ascoltato dell’estate e, a dicembre, come la canzone più ascoltata nel 2020 sulla piattaforma. Il brano è inoltre entrato nella top 10 della playlist delle 100 migliori canzoni di Apple Music per il 2020 e nella top 10 dei brani più passati in radio secondo Earone.

Ecco la nostra video intervista poco prima dell’esibizione sul palco dell’Ariston!

Irama, la video intervista

video intervista

La genesi del tuo colore, live

Saranno due le date speciali previste nei palazzetti e prodotte da Vivo Concerti:

Sabato 9 ottobre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport

Mercoledì 27 ottobre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum

I biglietti sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it  e nei punti vendita abituali.

Ph: Nicolò Parsenziani

Rispondi

Torna in alto